Menu

PROGETTO CONTINUITA' CON L'ASILO NIDO

Prodotto

  • PROGETTI
Segnala questa pagina ad un amico
  • Captcha
    Clicca sull'immagine per caricarne una nuova

Descrizione

PROGETTO CONTINUITA' CON L'ASILO NIDO

“VUOI ESSERE MIO AMICO”?
(Do you want to be my friend?)
 
Premessa
Il passaggio dal nido alla scuola dell’infanzia spesso segna l’uscita da una situazione protetta, familiare, calda e rassicurante, ad un ambiente che pur mantenendo caratteristiche simili al nido, è caratterizzato da aspetti più “scolastici”: maggior numero di bambini, meno insegnanti, più regole e in qualche modo simboleggia l’ingresso nella scuola intesa come istituzione.
Entrare nella scuola dell’infanzia significa cambiare il gruppo di amici, uscire dalle sicurezze affettive costruite al nido, lasciare l’educatrice di riferimento, affrontare nuovi sistemi relazionali, incontrare nuove regole e nuove responsabilità e questo passaggio, se realizzato in modo brusco, può causare disagi, difficoltà, provocare rallentamenti nella crescita e nell’apprendimento.
Mantenere una continuità tra le due scuole, negli stili educativi e nelle occasioni di apprendimento, negli incontri e nelle relazioni, può facilitare dunque un inserimento più sereno e graduale nella nuova realtà scolastica. Si tratta quindi di curare i momenti di incontro tra bambini di età e scuole differenti, consapevoli che la continuità è un modo di intendere la scuola come spazio e luogo coerente, nel quale ciascuno possa trovare l’ambiente e le condizioni più favorevoli per realizzare un percorso formativo completo.
Tali situazioni di continuità educativa preparate e organizzate potranno facilitare e anticipare l’immagine del “come sarà, il tragitto fra il conosciuto e il nuovo, progettando un percorso che aiuti a comprendere il cambiamento, attraverso iniziative che nel loro insieme diventano un modo di prevedere, di fare esperienze di esplorazione e scoperta, in tempi, modi e spazi differenti.  
 
Metodologia
Il libro è uno strumento educativo di estrema importanza: la lettura di libri con immagini, nelle sue varie forme, è uno degli strumenti educativi più duttili e stimolanti da utilizzare con bambini appartenenti a questa fascia d’età. Attraverso la lettura si stimola nei piccoli la capacità di ascolto,si aumentano i tempi di attenzione e i bambini promuovono la loro autostima.
 
“Per immaginare, la mente ha bisogno di immagini” 
affermazione di Bruno Tognolini.
 
Alla luce di ciò il progetto continuità si baserà sull’utilizzo di un libro-ponte intitolato “VUOI ESSERE MIO AMICO” di Eric Carle, che sarà il tema conduttore degli incontri.
Con la storia di questo libro i bambini del nido inizieranno così a giocare nell’ultimo periodo di permanenza al nido, realizzando cartelloni che poi ritroveranno alla scuola dell’infanzia.
Al nido verrà anche realizzata “la borsa magica”, sacchetto in cartone con manici,dove verranno messi i disegni o altri elaborati inerenti alla storia ponte ed un oggetto personale. 
Con questo sacchetto i bambini: 
- parteciperanno agli incontri di continuità, arricchendolo con materiale e manufatti realizzati con i bambini della scuola dell’infanzia;
- faranno il loro ingresso alla scuola dell’infanzia nel mese di settembre.
 
 
La semplice storia potrà essere facilmente proposta anche in lingua inglese: i bambini memorizzando il suono e il ritmo dei nuovi vocaboli, in modo naturale, potranno arricchire gli apprendimenti intrapresi dalle educatrici dell’asilo nido durante l’anno scolastico.
 
FINALITA’
 
- valorizzare le competenze di ciascuno;
- far vivere esperienze positive;
- creare situazioni favorevoli all’apprendimento;
- aumentare la fiducia in sé e negli altri;
- favorire un approccio graduale e sereno al nuovo ordine di scuola.
 
OBIETTIVI di APPRENDIMENTO
 
- progettare e consolidare “riti di passaggio comprensibili, significativi ed interessanti per i bambini;
- favorire un clima di accoglienza e di curiosità verso il nuovo ambiente;
- saper cooperare con bambini più grandi e più piccoli;
- promuovere l conoscenza reciproca tra bambini ed adulti.
 
SOGGETTI COINVOLTI
 
Asilo nido: i bambini GRANDI (?), suddivisi nelle sezioni della scuola materna dove frequenteranno l’anno scolastico successivo e le loro educatrici.
Scuola dell’infanzia: i bambini di (?) sezioni della scuola dell’infanzia.
 
I bambini con inserimento nel mese di febbraio dell’anno successivo, seguiranno il medesimo progetto ma con tempi diversi:incontri nel mese di gennaio.
 
FASI
 
Inserimento bambini nel mese di febbraio 2016:
mese di gennaio lunedì 11-18-25 dalle 10.00 alle 10.45 con merenda di frutta
 
Inserimento mese di settembre 2016
mese di giugno lunedì 8-13-20 con merenda di frutta dalle 10.00 alle 10.45
lunedì 27 con merenda e pranzo-festa dalle 10.00 alle 13.00
 
ATTIVITA’
 
Le attività verranno suddivise in due tipologie: di preparazione e durante gli incontri.
 
PREPARAZIONE
 
Bambini asilo nido:
- lettura storia-ponte in lingua italiana
- cartelloni raffiguranti storia in sequenze;
- TOPOLINO, protagonista principale della storia (sagoma su bastoncino).
 
Bambini scuola dell’infanzia:
- lettura e drammatizzazione storia prima in lingua italiana e poi in lingua inglese
- cartelloni raffiguranti la storia – ponte in sequenze;
- INVITI che andranno a consegnare personalmente ai bambini dell’asilo nido;
- MEDAGLIA come dono per i più piccoli da consegnare come ricordo della prima giornata di continuità;
- MASCHERE relative ai personaggi della storia da utilizzare per la drammatizzazione.
 
INCONTRI
 
Rituali da ripetere in ciascun incontro.
 
- esplorazione libera degli spazi interni ed esterni alla sezione 
 
- cerchio del BENVENUTO:ogni bambino dice il proprio nome cantando “Ciao, sono …”;
 
- cerchio del SALUTO filastrocca cantata e mimata: 
 
“Ciao amico,ciao,ciao,ciao
ciao amico,ciao,ciao
se lo dici con il cuore
vuole dire affetto e amore dimmi ciao”!
 
I giornata
 
- Spettacolo dei bambini della scuola dell’infanzia, drammatizzando la storia ponte con le maschere degli animali in lingua inglese.
- Medaglia dono.
 
Traduzione e pronuncia storia-ponte.
 
“Vuoi essere mio amico?” “Do you want to be my friend”?
CAVALLO HORSE (hors)
COCCODRILLO COCRODILE (crocodail)
LEONE LION (laion)
IPPOPOTAMO HIPPO (hipo)
FOCA SEAL (sil)
SCIMMIA MONKEY (manchi)
PAVONE PEACOCK (picoc)
VOLPE FOX (focs)
CANGURO KANGAROO (chengorou)
GIRAFFA GIRAFFE (giraff)
SERPENTE SNAKE (sneich)
 
II giornata
 
Realizzazione, con le diverse tecniche grafico-pittoriche-manipolative, di alcuni animali della storia mediante sagoma su bastoncino, lasciando i bambini liberi di scegliere.
 
III giornata
 
Realizzazione, con le diverse tecniche grafico-pittoriche-manipolative, di alcuni animali della storia mediante sagoma su bastoncino, lasciando i bambini liberi di scegliere.
 
Giornata conclusiva  PRANZO FESTA
 
- Merenda frutta
 
- FESTA: percorso motorio con andature animali
“Truccabimbi ” realizzando trucchi relativi agli animali della storia ponte
 
- PRANZO con tavoli in giardino e ,a conclusione, un  “dolce”.
 
VERIFICA e DOCUMENTAZIONE
 
- Griglia di osservazione che verrà compilata, alla fine di ciascun incontro, dall’insegnante della scuola dell’infanzia coinvolta e che verrà, in seguito, inserita nel fascicolo personale di ciascun bambino.
- Confronto tra le insegnanti al termine dell’esperienza.

Contattaci

Contattaci
  • Captcha
    Clicca sull'immagine per caricarne una nuova
I campi contrassegnati con * sono obbligatori

Altri prodotti nella stessa categoria

Iscrizione newsletter

Iscriviti per ricevere notizie aggiornate

Iscriviti alla nostra Newsletter, ti terremo aggiornati sugli eventi, sui nuovi progetti e sulle evoluzioni di tutti i nostri servizi.